Avete detto aroma?

L'aroma è qualla sensazione che si avverte mentre mengiamo. Il motivo è che il sapore degli aromi è legato al nostro olfatto. In poche parole, possiamo percepire gli aromi grazie al nostro naso! Una volta masticato, il cibo rilascia l'aroma in bocca. Questo, a sua volta, si sparge dalla gola al naso. Questo processo è detto retro-olfattivo. È proprio allora che riusciamo ad apprezzare - o no, quello che mangiamo. La magia dell'aroma è quindi in realtà una questione di gusti.

L'aroma in tutte le sue forme...

Esiste una grande varietà di aromi, che posso essere suddivisi in tre categorie:

 

  • Aromi: sostanze di origine vegetale, contenenti agenti naturali che hanno sapore (sapides) ed emanano un piacevole odore (odoranti). Vengono generalmente usati dopo essere stati essiccati e non contengono sostanze estranee. Esempi di aromi sono: basilico, caffè, aglio ecc.
  • Prodotti aromatici: sostanze aromatiche che è possibile consumare al loro stato naturale, al contrario degli aromi. Alcuni esempi sono: miele, polpa e puré di frutta.
  • Aromi alimentari: si tratta di sostanze aromatiche che in genere non vengono consumate allo stato puro. Sono usate per dar sapore ad altri alimenti. Queste possono essere costituite da oli essenziali (rosa, lavanda..), estratti (lampone, mandarino, caffè) e concentrati (lampone, albicocca, vaniglia).